Asma al-Assad e il suo bel paese

Damasco, 20 giugno. La first-lady siriana, Asma al-Assad, si mostra in pubblico durante l’allenamento della squadra paraolimpica siriana di badmington, in previsione dei giochi di Londra. Jeans, smalto rosso sulle unghie dei piedi perfettamente curati e t-shirt con la scritta : « حلوة يا بلدي » (“bello, il mio Paese”).

Sorta di slogan nazional-turistico che vanta le bellezze siriane sulla tv di Stato, durante una pubblicità in cui scorrono le immagini dei tesori artistici e naturali siriani, la frase non è stata coniata per l’occasione. Ma l’occasione per sfoggiarla è mal scelta.

Le foto, pubblicate il 24 giugno dal settimanale tedesco Bild, si commentano da sole.