Siria, esame di giornalismo… alla Sana!

L'edificio della Sana a Baramke, DamascoLeggiamo con interesse la notizia diffusa dall’agenzia ufficiale siriana Sana del superamento della prima prova degli esami per gli aspiranti redattori della stessa agenzia di Baramke. Che trasparenza: a margine della notizia c’è addirittura il file .doc scaricabile con la lista dei promossi alla seconda prova.

Per chiunque fosse interessato per l’anno prossimo, basti sapere che la seconda prova consiste in tre diverse sessioni: un’ora e mezza per la sessione dedicata ai media, un’altra in cui si verificherà la preparazione in arabo, francese e in storia, e una terza dedicata all’esame di lingua inglese.

Sarà una coincidenza, ma la notizia è diffusa all’indomani della promulgazione della nuova legge sui media decisa “nell’ambito del processo di riforma avviato dal signor presidente il dottor Bashar al-Asad”.