Siria, Finalmente libera Farah Hwaijeh!

Gli avvocati siriani Faek Hwaijeh e Michel Shammas, impegnati nella difesa dei diritti umani, hanno confermato che Farah Hwaijeh e Shadi Abu Fakhr sono stati liberati dopo quaranta giorni di detenzione nelle carceri del regime.

Farah Hwijeh (foto) è di Salamiyya ed è da sempre impegnata attivamente nel volontariato e nella tutela dell’ambiente. SiriaLibano aveva pubblicato l’appello lanciato dalla sua famiglia per chiederne la liberazione.

Era stata arrestata il 5 maggio scorso a Damasco dai servizi di sicurezza insieme con Shadi Abu Fakhr, un giovane regista che, dopo essere scomparso per la prima volta il 23 luglio 2011 mentre passeggiava per le vie del centralissimo quartiere damasceno di Shaalan, ha sperimentato altre volte le carceri siriane.

Pochi giorni fa, invece, erano stati liberati Ahmed Zeino, Dounia al Dahan, e Ghevara Said, mentre non si hanno ancora notizie  del loro sesto amico di nome Tammam al Omar.