Siria, finalmente libero Jamal Tahhan

(di Giakot) Una buona notizia. Il 23 dicembre Jamal Tahhan, scrittore e intellettuale di Aleppo, è stato rilasciato dopo sei mesi di detenzione da parte delle autorità siriane.

Professore di storia all’Università di Aleppo e all’Institut Français du Proche Orient (Ifpo), Jamal Tahhan era stato arrestato il 20 luglio scorso senza alcuna spiegazione da parte delle autorità.

Da qualche settimana circolavano voci insistenti sulla sua morte, ma finalmente sabato scorso i famigliari sono riusciti a ottenere il permesso per fargli visita presso il carcere di Adra, vicino a Damasco, tramite l’aiuto del governatore di Aleppo. La famiglia ha dichiarato che darà ulteriori dettagli sulla vicenda nei prossimi giorni.

Nella foto a sinistra il prof. Tahhan all’aeroporto di Aleppo, appena dopo il rilascio.