Evacuati da Muaddamiya. L’abbraccio della tarantola

Civili di Muaddamiya accolti da suor Agnes

Nelle recenti evacuazioni di civili da Muaddamiya, sobborgo a sud di Damasco solidale con la rivolta e da mesi assediato dalle truppe del regime di Asad, ha svolto un ruolo cruciale Madre Agnese Mariam de la Croix, una delle colonne del sistema di propaganda di Damasco.

In un dettagliato articolo corredato da tre file audio esclusivi, Micheal Weiss racconta su NowLebanon i dettagli del coinvolgimento della suora libanese che, per sua stessa ammissione, ha ottimi rapporti con i vertici dei servizi di sicurezza di Asad.

A Muaddamiya, colpita il 21 agosto scorso dall’attacco chimico documentato da un rapporto Onu, rimangono ancora migliaia di civili privati dei beni di prima necessità.