Syria, Urgent Humanitarian Call

Questo è un appello urgente per raccolta fondi a sostegno di 158 famiglie siriane sfollate. Si tratta di circa 800 persone, tra cui molti bambini e molte donne.

Provengono dalla regione di Homs e da quella di Idlib, epicentri della repressione militare e poliziesca condotta da più di un anno dalle forze del presidente Bashar al Assad.

Sono temporaneamente sistemate in alloggi di fortuna a Damasco e nei suoi dintorni.

Il governo di Damasco ovviamente non riconosce queste persone come sfollate e non offre quindi alcuna assistenza. Anzi, la loro presenza sul territorio è clandestina.

Questi soldi serviranno a coprire le spese necessarie per cibo, medicinali e gli affitti degli alloggi di fortuna.

Per chi potesse, anche in forma simbolica, inviare delle donazioni, scriva (in inglese o in italiano) a somerkhaldy@gmail.com e riceverà i dettagli del conto sul quale trasferire il danaro.

Conosciamo personalmente chi raccoglie i fondi e si occuperà dell’assistenza diretta alle famiglie di sfollati. Ed è disponibile una lista dettagliata delle persone a cui questi aiuti giungeranno. Per motivi di sicurezza non pubblichiamo qui la lista, ma questa può esser resa nota ai donatori.

—-

This is an urgent call to collect founds to support 158 evacuated Syrian families. It concerns approximately 800 people, many of whom are women and children.

 They are from the regions of Homs and Idlib, focal points of military and police repression by the forces of Bashar al Assad for over a year.

They have been temporarily placed in short-term emergency accommodations in and around Damascus.

The government does not recognize them as displaced people, and therefore it provide them no assistance. In fact, their presence is considered illegal forcing the entire operation underground.

We are hoping to raise funds to cover necessary expenses like food, medications and housing. All donations will go towards supporting the evacuees.

We welcome donations of any amount. If you are able to donate, please contact somerkhaldy@gmail.com in English or Italian, to receive the details of the bank account to which the donations can be made.

We personally know the individuals collecting the funds and those responsible for providing direct assistance to the families. A detailed list of the people who will receive the help is also available. For security reasons, we cannot publish the list here. However, the list will be provided to donors who request the information.

We thank you for your support.